stupore
(Banana Yoshimoto Delfini)

12 agosto 2010
Tempo di lettura: 30 secondi

Banana Yoshimoto, Delfini (Feltrinelli, 2010, € 10,00). «Ogni volta che mi svegliavo, vedevo il soffitto di una stanza a me poco familiare e una bambina piccolissima, e mi stupivo regolarmente» (pag. 158). Kumiko, la protagonista del romanzo, è appena diventata mamma, e la scrittrice giapponese dal tocco leggero riesce a dire in due parole cosa si prova alla nascita di un figlio. Uno stupore che chiede tempo per abituarcisi. Lo stesso stupore felice che, in piccolo, ci prende di fronte a ogni cosa che facciamo nascere.

Pubblicato su Donna Moderna n. 33, 2010

Post letto 325 volte
Tags: , , , , , , ,

4 commenti a “stupore
(Banana Yoshimoto Delfini)”


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!