Buddha non sorride mai tre volte di seguito

16 febbraio 2011
Scritto da: Annalisa Puddu

Keiko Ichiguchi, Anche i giapponesi nel loro piccolo s’incazzano (Edizioni Kappa, 2007, € 12,00). Keiko è una giapponese trapiantata a Bologna, fumettista “manga” e matta come un cavallo… giapponese, cioè matta ma composta ed educata, che si scusa quando serve e sempre gentile, anche negli affondi. Ho letto con piacere questo libretto perché racconta, da giapponese, alcuni aspetti della loro società che facciamo sempre troppa fatica a capire dall’esterno. Sfatando alcuni luoghi comuni del tipo: “l’esame di ammissione all’università è così difficile in Giappone che il premio della famiglia per i maschi che lo passano è l’offerta di un rapporto sessuale” (citando un libro di noto giornalista italiano che per anni ha vissuto in Giappone). È vero l’esame di ammissione all’università a Tokyo è serio e la preparazione può creare stress perché parte da molto lontano. Ma l’aggiunta del bunga-bunga è il classico scadere nei luoghi comuni di chi non capisce le altre società.
Comunque, il libro è breve ma pieno di racconti sui mostri, gli spiritelli e il culto dei morti e piccole altre chicche che raramente si trovano nei libri degli occidentali. È anche un punto di vista ironico su cosa piace e non piace ai giapponesi della loro società, del loro paese.
Keiko ricorda che un antico proverbio giapponese recita: “Buddha non sorride mai tre volte di seguito”. I giapponesi accettano le provocazioni con bonaria condiscendenza, ma dopo un paio di frecciatine anche loro perdono la pazienza, e la diplomazia inevitabilmente vacilla. Chi l’avrebbe mai detto?

Ma a me piace ricordare questo: il libro inizia con «Più tempo passa da quando ho cominciato a vivere in Italia e più sento di essere giapponese». Che non è una critica all’Italia o nippo-nazionalismo come spiega Keiko, è solo un modo per mettere in luce le differenze che, se capite, possono arricchire. E lei ha scelto di vivere a Bologna al momento.
Keiko ha anche un divertente blog: www.keikosan.com

Post letto 366 volte
Tags: , , , ,


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!