il bacio a Teresa
(Ugo Foscolo Ultime lettere di Jacopo Ortis)

2 dicembre 2010
Scritto da: Luna

«Sì, ho baciato Teresa! I fiori e le piante esalavano in quel momento un odore soave,le aure erano tutte armonia, i  rivi risuonavano da lontano e tutte le cose s’abbellivano allo splendore della luna» (pag. 88).Tratto da Ultime lettere di Jacopo Ortis (Giunti). L’autore è Ugo Foscolo che qui descrive il turbamento del suo animo dopo il tanto agognato bacio a Teresa, la donna di cui s’innamorò perdutamente in modo platonico essendo lei promessa ad un altro. Sono pagine scritte con il sangue, che riescono a creare un legame immaginario tra l’autore e il lettore, tanto forte è l’impetuosità delle parole vergate.

Post letto 11282 volte
Tags: , ,


Scrivi un commento



*


Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.



Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!