Eleonora Mazzoni Gli ipocriti

4 ottobre 2015
Eleonora Mazzoni Gli ipocriti
Scritto da: susy

Ho appena terminato di leggere Gli ipocriti di Eleonora Mazzoni (Chiarelettere, 2015, € 16,90, pp. 249). Bellissimo libro, intenso, profondo, con una scrittura potente. Avevo letto di Eleonora Mazzoni  Le difettose, un libro che avevo amato molto nel quale un po’ mi sono riconosciuta. Ne Gli ipocriti la voce narrante è di Manu, una quasi sedicenne che vive tutte le crisi tipiche dell’adolescenza: la scoperta del sesso, gli amori non corrisposti, quella particolare crisi di identità che tutti attraversiamo quando non siamo più esattamente bambini e non ancora adulti. I suoi genitori sono attivisti di un movimento religioso, “il movimento” per l’appunto, per il quale Manu prova sentimenti contradditori: da una parte è oppressa dagli obblighi che tale appartenenza comporta, dall’altra prova un senso di sicurezza e conforto legato alla certezza di avere un “posto” in cui si sente accettata, amata, considerata, protetta, come un nido.
Eppure con il suo sguardo impietoso e spietato, come spesso gli adolescenti sanno essere, non le sfuggono le sfumature, le contraddizioni, le bugie contro cui si scontra principalmente all’interno della sua famiglia.
E così la Mazzoni, attraverso la voce di Manu, affronta argomenti come la religione, le molestie, i tradimenti, il potere con la leggerezza e nel contempo con la crudeltà degli adolescenti.
Bello, bellissimo. L’ho amato molto. Ve lo consiglio.

Post letto 203 volte
Tags: , ,


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!