Anita Nair Cuccette per signora

22 gennaio 2012
Scritto da: Elisa

Anita Nair, Cuccette per signora (Neri Pozza, 2009, traduzione di F. Diano, € 16,00). Un po’ deludente nel finale, o forse solo un po’ affrettato per i miei gusti. In ogni caso, un’idea vincente e accattivante: 6 donne si trovano a condividere una cabina di treno, e si mettono a nudo; ognuna con la sua vita, i problemi, le discriminazioni subite dal mondo maschile, o, semplicemente, dal mondo indiano che le vuole così: sottomesse, senza sogni, servizievoli, fantasmi. in tutto questo, un filo conduttore: Akhila, 45 anni, nubile. Una vita dedicata alla famiglia, una vita passata ad annullarsi e a reprimere ogni desiderio. Ora che i genitori non ci sono più, che tutti i fratelli sono sistemati, Akhila ha voglia di rinascere.

Post letto 518 volte
Tags: , , ,


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!