se la storia di una mamma-bambina
è raccontata come una favola
(Barbara Constantine Tom piccolo Tom )

15 giugno 2011

x

Barbara Constantine Tom piccolo Tom (Fazi, 2011, Lisa Crea, € 14,90). È raro che un libro riesca ad accalappiare l’attenzione dalla prima pagina, in genere ci vuole un piccolo atto di fede prima di essere trascinati nella storia. Invece Tom piccolo Tom ti prende subito: perché Tom è in quella posizione scomoda, steso a terra con un sassolino che gli si infila nelle costole e Joss che gli intima di non muoversi? E Joss è la sorella o la mamma di Tom? Impossibile non continuare, anche perché la scrittura e così lieve che non dà mai fastidio, neanche quando Joss spezza il collo al merlo che hanno catturato per cena. Joss e Tom vivono in una roulotte, lei fa lavori precari e lui fa “la spesa” di nascosto nell’orto dei vicini, che fingono di non accorgersi. È subito chiaro che si parla di vite difficili, drammatiche: Joss ha avuto Tom a 13 anni, e poi c’è Madeleine a cui è stato portato via un figlio, e Samy che esce di prigione. Ma il tono è leggero, ricorda certi film francesi agrodolci tipo Giù al Nord (l’autrice, americana d’origine, è nata e vive in Francia). Ricorda anche Rosetta, il film dei fratelli Dardenne, solo che qui il dramma si fa favola a lieto fine – ed è bello questo modo di raccontare situazioni sociali estreme: la letteratura italiana contemporanea tende in genere a ignorarle, o comunque non osa mescolare la tragedia con la fiaba, invece l’ho trovato un espediente efficacissimo per ricordare certe situazioni ignorate e per dipingerle attraverso una speranza. Oltretutto qui i personaggi sono molto autentici, tutti un po’ buoni e un po’ meschini, tranne Tom: è talmente generoso che chi lo incontra non può che ricambiare. Bontà chiama bontà, potrebbe essere la morale. Infine c’è una frase che mi sembra una buona sintesi del romanzo e delle ragioni per cui, dopo averlo letto, ci si sente bene: «Joss rideva delle sue paure e dei suoi dolori per evitare che diventassero troppo grandi» (pag. 196).

Scritto da: Francesca Magni

x

Post letto 473 volte
Tags: , ,

1 commento a “se la storia di una mamma-bambina
è raccontata come una favola
(Barbara Constantine Tom piccolo Tom )”


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!