Camilla Läckberg Lo scalpellino

11 luglio 2012
Scritto da: Susy

Camilla Läckberg, Lo scalpellino (Marsilio, 2011, € 19,00, pp. 574). È un giallo made in Svezia.  L’autrice è una giovane scrittrice Camilla Läckberg che ha al suo attivo altri due libri (Il predatore e La principessa di ghiaccio che ancora non ho avuto occasione di leggere). La storia si apre con il corpo  esanime di una bambina  ripescato dalle fredde acque del mare del Nord.
L’investigatore Patrick Hedstrom a cui viene affidato il caso, scopre con orrore  di conoscere la bimba ed i suoi genitori e con raccapriccio scopre anche qualcosa di cui non avrebbe mai voluto entrare a conoscenza: la bimba è stata assassinata. Da qui inizia una intricata indagine che porta a galla tutti i segreti di una famiglia  e che sconvolge il piccolo centro di Fjallbacka. Una serie di storie  si intrecciano e intersecano come tante linee impazzite.
Una fitta serie di personaggi, magistralmente caratterizzati dalla Läckberg, tutti potenzialmente colpevoli di aver tolto la vita ad una bimba problematica, ingestibile, affetta da una sindrome che la rende iperattiva.
In parallelo  la Lackberg racconta la storia di Agnes ambientata nel 1923 che sembra non avere alcun punto di contatto con  l’indagine di Patrick Hedstrom. Due storie apparentemente slegate e lontane. Tanti piccoli indizi, una serie di particolari solo apparentemente insignificanti, suggerimenti sussurrati che acquistano un senso quando alla fine tutte le tessere del mosaico vengono sistemate ed il mistero viene finalmente svelato.
Lo scalpellino è un romanzo avvincente, scorrevole,  che lascia il lettore fino alle ultime pagine con il dubbio su chi possa essere il colpevole , su quale possa essere il movente. Per certi versi mi ha ricordato lo stile di Jo Nesbo: per le ambientazioni tipicamente nordiche ma soprattutto per quel lasciare tra le pagine del libro, tanti fili sospesi che solo alla fine, annodati tra loro, svelano la complessa trama dell’intreccio.
Mi è piaciuta particolarmente  la caratterizzazione che Camilla Läckberg fa dei personaggi, la psicologia di ognuno di loro.
L’ho trovato molto bello e sebbene sia piuttosto voluminoso, l’ho letto in pochi giorni tanto la storia è riuscita a conquistarmi.

Post letto 821 volte
Tags: , , , , , , , ,

2 commenti a “Camilla Läckberg Lo scalpellino


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!