la perfetta imperfezione del giallo
(Enrico Pandiani Troppo piombo)

22 gennaio 2011
Tempo di lettura: 1 minuto

Ho bisogno di gialli. Fuga dal reale. Violenza che non fa male. Ho letto Troppo piombo di Enrico Pandiani (Instar, 2010, € 14,50). Parigi, nella redazione di un quotidiano vengono uccise, una dopo l’altra, delle giornaliste. Indaga il commissario Jean-Pierre Mordenti, di chiara origine italiana e diventato famoso nel precedente romanzo, Les italiens. Verso pagina 60 un sospetto sul colpevole al lettore viene, persino a me che di gialli ne leggo pochi e non sono certo espert; e a un certo punto il Mordenti potrebbe veramente chiudere il caso. Ma non lo fa, forse per non perdere il finale da film con inseguimento ed elicottero che esplode. Sembra di vedere un thriller di quelli che un tempo davano il sabato sera in tv, ora non so più cosa diano. Però questo giallo è così ben scritto che si beve in un sorso, il commissario è simpatico e all’autore si perdona qualche pecca. Anche l’irritante fatto tra le numerose donne di questo romanzo, vittime, perseguitate o detective,  non ce n’è una men che bellissima.

Post letto 227 volte
Tags: , , ,


Scrivi un commento



*


Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.



Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!