la fine non è tutto
(Niccolò Ammaniti Io e te)

26 gennaio 2011
Tempo di lettura: 30 secondi

Niccolò Ammaniti, Io e te (Einaudi, 2010, € 10,00). «E poi, io odiavo le fini. Nelle fini le cose si devono sempre, nel bene o nel male, mettere a posto. A me piaceva raccontare di scontri tra alieni e terrestri senza una ragione, di viaggi spaziali alla ricerca del nulla. […] Mi faceva impazzire, quando vedevo un film, che papà e mamma stessero sempre a discutere della fine, come se la storia fosse tutta lì e il resto non contasse nulla» (pag. 96). A entrare nella testa di un adolescente, Ammaniti è maestro. Lorenzo finge di partire coi compagni per una settimana bianca a cui non è stato invitato, e si chiude in cantina. In quei giorni fuori dal mondo, trascorsi in compagnia della sorellastra tossicomane, Lorenzo diventa paradigma dell’adolescenza: con i suoi disadattamenti e le sue genialità. Come questo ricordarci, infilzandoci sulle nostre angosce, che la fine non è tutto.

(Pubblicato su Donna Moderna n. 4, 2011)

Post letto 1337 volte
Tags: , , ,

4 commenti a “la fine non è tutto
(Niccolò Ammaniti Io e te)”


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!