日本 Fuji-san

9 gennaio 2011

Porta fortuna vedere il Fuji-san, dicono i giapponesi. Forse perché non si lascia vedere sempre: spesso le nuvole lo rendono letteralmente invisibile, quasi non esistesse più; eppure è enorme, quando si mostra, raggiunge la vista di chi sta a centinaia di chilometri. È un tronco di cono perfetto, perfettamente ingessato di neve, falsa promessa di ghiaccio su un cuore di fuoco.

Il Monte Fuji, Fuji-san, come lo chiamano i giapponesi in segno di rispetto, visto dal treno di ritorno da Hakone (sopra a sinistra) e in una delle 36 famose vedute dipinte da Hokusai (a destra). Sotto da sinistra: il Fuji dipinto su una botte di sakè nel parco del tempio Meiji Jingu a Tokyo; la grande montagna bianca che appare fra i palazzi del quartiere Meguro, a Tokyo, e la funivia di Hakone che porta fino alle fumarole.

Post letto 204 volte
Tags:


Scrivi un commento



*


Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.



Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!