un libro ci salverà

3 dicembre 2010

Roma, 30 novembre 2010: manifestazione degli studenti contro la riforma Gelmini. Mentre la polizia tira i lacrimogeni, il corteo avanza facendosi scudo di simboliche copertine di libri, Don Chisciotte di Cervantes, Satyricon di Petronio, Moby Dick di Melville, L’isola di Arturo di Elsa Morante, Gomorra di Saviano, Cent’anni di solitudine di Márquez, Ragazzi di vita di Pasolini, Il Principe di Machiavelli, Tropico del cancro di Henry Miller, Una donna spezzata di Simone de Beauvoir, Mille piani di Deleuze… Una raccolta di titoli che credevamo dei nostri tempi e invece sono anche la biblioteca del cuore di questi ragazzi. Una biblioteca-trincea, in questa forma di protesta che ho trovato così bella. Come dire: un libro ci salverà. Ma lo crediamo tutti?

La foto è di Remo Casilli (Reuters / Contrasto)

Post letto 344 volte

1 commento a “un libro ci salverà”


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!