incantata dalle kokeshi

17 novembre 2010

Tempo di lettura: 1 minuto

Fra poco farò un viaggio in Giappone, e tutto ciò che riguarda questo Paese sembra venirmi incontro – effetto dello sguardo più attento e selettivo, immagino. Ogni volta ciò che incontro mi colpisce per la cura estetica, è una bellezza che ipnotizza. Come questi due libretti, Yumi e Kimono, entrambi di un’autrice francese, Annelore Parot (Franco Cosimo Panini, € 16,00 l’uno) dedicati alle kokeshi, minuscole bambole tradizionali, intarsiate in legno di acero giapponese, senza gambe e braccia, ma dotate di kimono decoratissimi; pare che le kokeshi abbiano ispirato le matrioske russe. In questi libri sono le protagoniste di un piccolo mondo che riassume alcune delle principali tradizioni del Giappone, le infinite e minuziose fantasie dei kimono, l’usanza dei bagni pubblici, gli aquiloni a forma di pesce. I disegni sono un incanto, alcune parole sono tradotte in giapponese, e in ogni pagina c’è un piccolo gioco da fare, per esempio riconoscere una kokeshi osservando il suo kimono da dietro…

Post letto 1074 volte
Tags: , , , , , ,

2 commenti a “incantata dalle kokeshi”


Scrivi un commento



*


Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.



Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!