Harper Lee Il buio oltre la siepe
(con una bella citazione)

24 novembre 2010
Scritto da: Adele D’Amato

Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere, non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?

Il libro stava lì, sulla libreria, da quando mi ricordo di aver iniziato a distinguere un titolo dall’altro. Verde, alto, copertina rigida e sgualcita: Il buio oltre la siepe. Non ho mai avuto il coraggio di aprirlo, pensavo ad uno di quei romanzi sull’America di Doris Day, con le gonne svolazzanti e i cocktail party. No, non faceva per me. Fino a quando, 30 anni dopo, leggo che  To kill a Mockingbird di Harper Lee è il classico più amato dai lettori statunitensi. Bene, questo mi manca, ma come è stato tradotto in italiano? Sì, sì era proprio lui: Il buio oltre la siepe. E Harper Lee è pure una donna.

Una vera scoperta, una rivelazione. La storia è ambientata in Alabama nel 1935 ed è raccontata con sguardo innocente e disincantato dalla piccola Scout. Il padre, l’onesto avvocato Atticus Finch, difende un uomo di colore accusato in modo palesemente ingiusto di aver violentato una donna bianca. Atticus si impegna fino alla fine con vigore per difendere la verità, contro una comunità bianca che non crede possibile che sia uno stimato professionista locale a prendere le parti di un nero. L’esito del processo sarà scontato ma per Scout l’insegnamento del padre sarà una pietra miliare per la sua crescita morale.

«Tu difendi i negri, Atticus?» chiesi la sera stessa.
«Certo», rispose. «Ma non dire “negri”, Scout, è villano».
«A scuola dicono tutti così».
«D’ora in poi lo diranno tutti meno una».

Ed ancora:

«Atticus, vinceremo la causa?»
«No, tesoro»
«Ma allora, perché…»
«Non è una buona ragione non cercare di vincere per il semplice fatto che si è battuti in partenza» disse Atticus.

(Harper Lee, Il buio oltre la siepe, Feltrinelli, € 8,00, traduzione di Amalia D’Agostino Schanzer, pp. 83, 86)

Da leggere, rileggere e far leggere ai propri figli.

Post letto 3730 volte
Tags: , , ,

1 commento a “Harper Lee Il buio oltre la siepe
(con una bella citazione)”


Scrivi un commento



*


Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.



Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!