la distanza fra marito e moglie
(Andrew Sean Greer La storia di un matrimonio)

23 settembre 2010
Tempo di lettura: 30 secondi

Andrew Sean Greer, La storia di un matrimonio (Adelphi, 2008, € 18,00). «Perché l’ha fatto? ci chiediamo del professore conformista che scappa con una delle sue studentesse. E della ragazza adorante che rompe il fidanzamento: Perché? ce lo domandiamo sempre , quando si tratta delle vite altrui. Davanti a sé avevano fortuna, denaro, felicità, e per qualche ragione hanno preferito il precipizio. Perché? […] Nessuno lo sa finché non arriva l’intuizione: la vita è breve, le occasioni poche. Se è alla vostra portata, scegliete l’estasi; se appena potete, scegliete l’amore. […] Forse, nelle nostre vite ordinarie, è l’unico vero gesto di poesia» (pag. 224). Questo è il finale di un romanzo bellissimo e pieno di sorprese, che scandaglia l’inspiegabile nascosto in ogni matrimonio: quanto si può essere lontani, marito e moglie, e come proprio lì, in quella distanza, si celi l’amore.

Pubblicato su Donna Moderna n. 39, 2010

Post letto 440 volte
Tags: , , ,


Scrivi un commento



*




Segui questo link per ricevere nuovi post dal blog!